TERZA VITTORIA PER IL PARMA CLIMA. COLLECCHIO SUPERATO CON IL RISULTATO DI 16 A 1. PRIMO FUORICAMPO PER ALEX VILORIA, ESORDIO PER FABIO SORRENTINO

Il Parma Clima ha concluso gli impegni del primo trittico di campionato con un netto successo sul campo di Collecchio.

La squadra di Guido Poma si è imposta con il risultato di 16 a 1 al termine di una partita nella quale si è dimostrata nettamente superiore agli avversari. Perfettamente guidati sul monte di lancio da Francesco Nardi, gli ospiti hanno giocato sul velluto nel box di battuta realizzando 18 valide complessive. Sugli scudi Alex Viloria, protagonista di un eccellente 3 su 5 e autore del primo fuoricampo personale nel massimo campionato. Buone prove anche per Deotto (3 su 4), Sebastiano Poma (2 su 3), Paolini (2 su 4) e Gradali (2 su 4). Da segnalare l'esordio in serie A1 del ricevitore Fabio Sorrentino.

LA CRONACA

La prima notizia è che Collecchio – Parma Clima può essere disputata. Il violentissimo nubifragio che si è abbattuto nel tardo pomeriggio su Collecchio ha lasciato spazio ad uno squarcio di sereno permettendo alla società di casa di sistemare perfettamente il terreno di gioco. L'inizio della gara viene comunque posticipato alle 21.40.

Sul monte di lancio va in scena il confronto tra l'ex Manuel Santana e il mancino Francesco Nardi, unici lanciatori ancora freschi dopo le maratone delle prime due partite. Lo squalificato Saccardi inserisce Trolli all'esterno sinistro affidando a Calasso il ruolo di designato e schiera Pasotto in prima base. Guido Poma inverte le posizioni nell'ordine di battuta tra Desimoni e Paolini e da un turno di riposo ad Alfinito schierando Giarola in seconda, Koutsoyanopulos in terza e Viloria all'esterno destro. Il designato è Lorenzo Gradali.

Il primo squillo è del Collecchio. Nelle parte bassa del primo inning Battioni batte un profondo doppio al centro e completa il giro delle basi grazie ad un puntuale singolo a sinistra di Benetti.

Immediato il Pareggio del Parma Clima. Santana concede due basi per ball consecutive a Sambucci e Poma, elimina consecutivamente Gradali e Giarola ma poi deve incassare il singolo a destra con il quale Viloria spinge Sambucci a casa base.

I ragazzi di Guido Poma insistono e al terzo si portano in vantaggio. Desimoni finisce al piatto ma poi Paolini (singolo), Koutsoyanopulos (triplo), Sebastiano Poma (singolo), Gradali (doppio) e Giarola (doppio) battono in rapida successione le valide che fruttano un comodo 5 a 1. Il terzo attacco ospite si conclude con una spettacolare presa al volo di Mantovani che neutralizza una profonda volata di Viloria.

Il cospicuo vantaggio mette Nardi nella condizione di lavorare con serenità: il lanciatore giuliano elimina consecutivamente nove battitori prima di concedere una base per ball a Calasso al quarto inning. L'attacco del Parma Clima continua intanto a macinare valide e punti. Quello del 6 a 1 viene propiziato al quarto da un doppio di Deotto e dalla successiva valida di Paolini, quelli del 9 a 1 al quinto dal primo fuoricampo in serie A1 di Alex Viloria, una violentissima legnata che si spegne contro il tabellone pubblicitario alle spalle dell'esterno destro.

La gara è ormai ampiamente segnata. Il rilievo Bertolini non riesce a fermare le mazze del Parma Clima e la panchina del Collecchio, ormai priva di lanciatori, è costretta a mandare sul monte gli interni Coffrini e Alfieri: il divario si allarga ulteriormente fino al 16 a 1 finale. Lanciatore vincente è l'ottimo Francesco Nardi, curiosamente alla seconda vittoria nella stessa settimana.

IL TABELLINO A CURA DEL C.N.C.

nella foto di copertina: le squadre schierate per l'inno nazionale (Foto Nicolò Bertolini - Parma baseball)

nella foto dell'articolo Francesco Nardi (Foto Nicolò Bertolini - Parma baseball)

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found