LO STADIO CAVALLI QUASI PRONTO PER IL TORNEO DI QUALIFICAZIONE OLIMPICA. INSTALLATO IL NUOVO TABELLONE LUMINOSO.

Proseguono alacremente i lavori di ristrutturazione, ammodernamento e abbellimento dello stadio Cavalli previsti dal Comitato Organizzatore Locale di Parma in vista dell'imminente Torneo di Qualificazione Olimpica Europa/Africa che si giocherà a Parma e Bologna dal 18 al 22 settembre.

Nei giorni scorsi si sono svolte importanti riunioni organizzative. La prima, con i rappresentati della World Baseball and Softball Confederation e del COL di Bologna, è servita per verificare lo stato di avanzamento dei lavori comuni e per organizzare al meglio i servizi a disposizione delle squadre partecipanti, degli ufficiali di gara e dei responsabili della WBSC. La seconda ha visto coinvolti i più di 60 volontari di Parma che hanno generosamente dato la propria disponibilità per avvicinare il più possibile l'organizzazione della manifestazione agli elevati standard richiesti dalla federazione mondiale, dalla Major League Baseball e dal Comitato Olimpico Internazionale.

Sono stati quasi ultimati i lavori di posa delle protezioni per i giocatori lungo le recinzioni e all'altezza dei dugout mentre nei prossimi giorni Alessandro Flisi e suoi collaboratori provvederanno a rendere perfetto il terreno di gioco.

Nei giorni scorsi gli incaricati del Col locale hanno provveduto alla sistemazione dell'impianto delle luci lavorando sulla struttura centrale e sulle sue derivazioni sostituendo tutti i fari danneggiati e restituendo allo stadio la piena potenza di illuminazione.

La novità odierna è rappresentata dalla sostituzione del vecchio – e malfunzionante – tabellone segnapunti con un apparato ben più moderno, luminoso e funzionale. Oltre alla successione del punteggio e al conteggio sul battitore gli spettatori potranno conoscere in tempo reale il numero di divisa del giocatore nel box e la velocità dei lanci. Altri tabelloni saranno utilizzati nel corso del Torneo di Qualificazione Olimpica per controllare il rispetto della regola dei 20 secondi tra i lanci dei pitcher.

Le prossime azioni riguarderanno l'installazione del <batter's eye> alle spalle dell'esterno centro, la delimitazione e l'installazione delle zone riservate alla stampa, alle televisioni e agli addetti all'<instant replay> e la ritinteggiatura dell'impianto: tutti interventi piuttosto onerosi sotto l'aspetto economico il cui costo sarà sostenuto dal Comitato Organizzatore Locale e dall'Amministrazione comunale con l'obiettivo di lasciare in eredità alla città un impianto tra i più moderni e funzionali del continente.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found