ANCORA UNA SCONFITTA CASALINGA PER IL PARMA CLIMA. IL NETTUNO (AL COMPLETO) PASSA AL NINO CAVALLI CON IL RISULTATO DI 8 A 2. STASERA ALLE 21 IL SECONDO INCONTRO

Il Nettuno infligge al Parma Clima la decima sconfitta stagionale, difende il secondo posto in classifica e recupera i propri giocatori dopo lo sciopero della scorsa settimana.

Dall'altra parte il Parma cade nuovamente tra le mura amiche (2 a 8 il finale) e vede ulteriormente ridursi il margine di vantaggio nei confronti del Redipuglia, impegnato oggi in un doppio confronto con il Godo: per raggiungere i playoff senza avventurarsi in conteggi e previsioni sui risultati delle prossime giornate diventa ora necessaria una vittoria nel secondo match contro i laziali.

LA CRONACA

Il Nettuno si presenta all'appuntamento di Parma con tutti gli effettivi a disposizione: unici assenti Renato Imperiali e gli infortunati Morellini e Alvarez. Villalobos affida il monte di lancio a Ricardo Hernandez con Sparagna ricevitore e Mazzanti battitore designato.

Guido Poma recupera Koutsoyanopulos e Scalera che prendono il posto di Mercuri e Desimoni: contro i lanciatori mancini del Nettuno Sebastiano Poma e Paolini scendono al quinto e all'ottavo posto dell'ordine di battuta con Gradali DH: Casanova sfida il miglior attacco del campionato dopo l'ottima prova dello scorso fine settimana.

Dopo una ripresa di studio il Nettuno passa in vantaggio con un lunghissimo fuoricampo a destra del mancino Vasquez che porta a punto anche Ustariz, arrivato in prima grazie ad un lancio pazzo dopo aver girato a vuoto il terzo strike di Casanova.

Il Parma Clima reagisce e dimezza lo svantaggio al cambio di campo grazie ad un bunt valido di Poma, due basi per ball e un lancio pazzo di Hernandez. Il pitcher nettunese non è in grandissima serata ma il Parma Clima non ne approfitta: i ducali lasciano corridori in seconda e terza base con un solo out al terzo inning, perdono un corridore a casa base al quarto sottovalutando la potenza del braccio di Nicola Garbella che fulmina Scalera con un tiro perfetto e al quinto sfruttano solo parzialmente una situazione propizia generata dalle valide di Mirabal (doppio), Poma e Vinales.

Il Nettuno è molto più concreto e approfitta degli ormai immancabili errori difensivi parmigiani. Al quarto gli ospiti allungano fino al 4 a 1 capitalizzando un errore di tiro di Scalera, una delle tre basi per ball conquistate da Sparagna e un doppio di Noguera, bravo a battere al centro eludendo lo <shift> difensivo del Parma Clima.

L'ingresso in partita di Ruiz contribuisce a bagnare le polveri dell'attacco di casa che riesce a rendersi nuovamente pericoloso soltanto all'ottavo inning. Paolini batte un singolo al centro e Scalera viene colpito: Zileri ha sulla mazza la possibilità di riaprire il match ma sul primo lancio di Ruiz alza una corta volata che termina nel guanto del seconda base Noguera.

E' il segnale di resa. Il Nettuno mette altri tre punti sul tabellone al nono inning grazie ad un homerun di Ustariz sul neo-entrato Nardi e blinda un successo che profuma di secondo posto.

Migliori in battuta Sparagna (1 su 1 con tre basi per ball), Angulo (3 su 4), Noguera (3 su 5) e Vasquez (2 su 4). In casa parmigiana note di merito per Mirabal (3 su 5), Sebastiano Poma e Zileri (entrambi a 2 su 4). Lanciatore vincente Hernandez, terza sconfitta stagionale per Casanova.

Questa sera si replica alle 21 con i lanciatori di formazione italiana.

IL TABELLINO A CURA DEL C.N.C.

Nella foto: Charlie Mirabal (credit Parma baseball)

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found