IL PARMA CLIMA TORNA AL NINO CAVALLI. DOMANI SERA SFIDA AL CASTENASO.

Il Giro d'Italia del Parma Clima torna finalmente a fare tappa al Nino Cavalli.

Le bizzarrie del calendario hanno privato il pubblico parmigiano del piacere di vedere i propri beniamini all'opera per quasi tutto il mese di maggio. Dopo la sfortunata esibizione con il Bologna dello scorso quattro maggio i ducali hanno infatti iniziato un lungo pellegrinaggio per l'Italia che li ha visti impegnati sui diamanti di Ronchi dei Legionari e Nettuno prima di osservare il turno di riposo dovuto alle amare vicende del Rimini baseball.

Zileri e soci torneranno ad esibirsi sul palco di casa domani sera alle 20.30 contro il Castenaso di Marco Nanni, affrontato due volte durante lo Spring Training. Nella gara di domani sarà possibile utilizzare i lanciatori stranieri e comunitari mentre la replica, prevista venerdì al Teseo Bondi di Castenaso, sarà riservata ai lanciatori di formazione italiana.

L'anticipo di un giorno rispetto al calendario originale è dovuto all'ormai imminente inizio dell'European Cup – la vecchia Coppa dei Campioni – che vedrà tra le otto protagoniste anche il Parma Clima. In vista dell'impegno continentale Guido Poma dovrà dosare con attenzione le forze a disposizione, soprattutto sul monte di lancio.

<Giocheremo con l'evidente obiettivo di vincere per mantenere un fondamentale secondo posto, ma non tireremo il collo a nessuno dei nostri lanciatori>, afferma lo skipper ducale. <Inizieremo la partita con Casanova sul monte di lancio affidandogli un preciso numero di lanci: se gli permetteranno di arrivare al quarto o al quinto inning lo sapremo soltanto giovedì sera. E' del tutto evidente che anche Habeck ed Ozanich avranno un ruolo importante nello svolgimento dell'incontro>.

Venerdì sera il confronto sul monte di lancio sarà invece tra Mattia Aldegheri, alla ricerca di un immediato riscatto dopo l'opaca prova di Nettuno, e l'ex Padova Diego Fabiani, vanamente corteggiato dal Parma Clima nel corso del mercato invernale.

Per l'occasione il manager del Parma Clima potrà contare su una rosa quasi al completo. <Paolini avverte soltanto un piccolo fastidio al polso quando gira la mazza mentre Gradali e Sambucci sono ormai recuperati al cento per cento. L'unico dubbio rimane sulla presenza di Leo Zileri che ha ripreso a correre solo da pochi giorni: nella logica di dare spazio a tutti i giocatori del roster mantenendo grande attenzione sul risultato potrebbe scendere in campo anche lui in uno dei due incontri>.

Dall'altra parte ci sarà un Castenaso agguerrito, voglioso di abbandonare l'ultimo posto della classifica e rinfrancato dalle belle prove offerte contro San Marino e Bologna. Negli ultimi due weekend la coppia di lanciatori formata dal mancino venezuelano Aliangel Lopez e dallo spagnolo Eduardo Miliani ha messo in difficoltà prima il San Marino (vincitore con uno strettissimo uno a zero) e poi il Bologna, uscito vincente dal diamante di Castenaso soltanto al tie break.

Nell'attacco bolognese sono attesi alla prova i nazionali Sabbatani ed Ambrosino, gli esperti Peraza, Infante e Molina e l'emergente Julian Dreni, atleta di origine albanese.

Le gare tra Parma Clima e Autovia Castenaso saranno dirette dagli arbitri Macchiavelli, Bastianello e Costa.

IL PROGRAMMA DELLA SETTIMA GIORNATA

LA CLASSIFICA

FOTO DI COPERTINA. IL FUORICAMPO DI MIRABAL NELL'AMICHEVOLE DI CASTENASO (CREDIT: PARMA BASEBALL)

FOTO ARTICOLO: MAURO SCHIAVONI AL DEBUTTO DAVANTI AL PUBBLICO DI PARMA (CREDIT: PARMA BASEBALL)

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found