SEMINATI E CENSI, DUE GIOVANISSIMI PER IL PARMA CLIMA

Dopo Testa e Castillo, il Parma Clima va a rinforzare ulteriormente il proprio organico con altri due innesti, l'esterno – terza base Leonardo Seminati ed il lanciatore Stefano Censi, entrambi affiliati al Parma dal 2013.

Nonostante la giovane età (classe 1999), i due giocatori vantano già un palmares ricco di esperienze internazionali e di partecipazioni a stage dislocati prevalentemente sul suolo americano, senza contare le numerose manifestazioni a cui hanno preso parte grazie all'Accademia di Tirrenia, di cui sono membri. Leonardo Seminati, cresciuto nel Bergamo per poi passare gli anni delle Giovanili tra CUS Brescia e San Martino Buonalbergo, ha giocato dal 2014 per due stagioni nello Junior Parma, in serie B, approdando poi al Collecchio Baseball in vista del campionato 2017 di serie A. Nel 2014 ha partecipato al Mondiale U15 in Messico e l'anno scorso ha preso parte al gruppo della Nazionale arrivato secondo all'Europeo juniores; lo scorso novembre è volato negli Stati Uniti per il College Showcase e ha rappresentato l'Italia al Power Showcase Home Run Derby. Ad aprile è stato convocato dal manager Marco Mazzieri per prendere parte allo spring-training azzurro a Mesa, in vista del World Baseball Classic 2017.

Stefano Censi, lanciatore con una palla veloce da 89 mph, ha avviato la sua carriera nel Conegliano Baseball per finire l'anno scorso tra le fila dello Junior Parma; quest'anno ha vestito la casacca dell'Oltretorrente Parma in serie A. Dal 2011 ha partecipato a tre Mondiali, uno U12 e due U15 ( Messico, 2013 e 2014), e nel 2016 è stato in Germania all'Elite Camp MLB.
I due nuovi arrivati, che vedono in Parma“una possibilità per misurarsi con giocatori di alto livello e migliorarsi sempre di più “, si vanno ad unire ad un gruppo costituito già in buona parte da atleti giovani e questo può essere solo un punto a favore della loro integrazione in squadra, soprattutto in un momento delicato come questo dove, dopo le due vittorie su Novara e la corsa ai play-off riaperta, forze fresche possono risultare fondamentali per il Parma Clima.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found