PARMA PERDE A TESTA ALTA: 1-0 DAI CAMPIONI

Parma tiene testa ai campioni di Italia, giocando alla pari: ma deve cedere col minimo scarto per 1-0 dopo un duello stellare sul mound. Solo un errore permette alla Fortitudo di passare all'Europeo in un match chiuso, dove le valide totali sono appena 7.

Decisivo per la sconfitta un lancio pazzo di Jimenez, che firma comunque la sua miglior partita.

Contro un Fleming straordinario, i ragazzi di Gerali per i primi 5 inning non battono nemmeno una valida. Concede pochissimo anche Jimenez che però al 5° inning si disunisce: e colpisce Russo, che avanza in terza su errore e poi segna su lancio pazzo. E' l'azione che decide la partita. Peccato, perché Parma lotta: e al 6° rompe l'incantesimo. Valida di Noguera, purtroppo colto rubando. Anche perché Poma arriva in base su errore e il singolo di Garbella  (da sette match consecutivi autore - così come Noguera - di almeno una valida a partita) lo spedisce in terza: ma a conto pieno, dopo una visita, Fleming mette k Fossa. Con Camacho che limita la Fortitudo a una sola valida in 4 riprese, Parma ci riprova all'8° col solito Noguera. Ma Rivero (subentrato a Marinez che al 7°, sostituendo Fleming,  aveva firmato 3 strike out consecutivi) chiude la porta in faccia a Poma. E ottiene tre out di fila anche al nono. Finisce così, con l'amaro in bocca: ora si va a Bologna per gara 2.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found