LA FRANCHIGIA NON TROVA IL RISULTATO AL TORNEO DI SALA

Al terzo appuntamento dell’anno, nel classico d’agosto, il Torneo Internazionale Giovanile “Ermes Fontana” di Sala Bagazna, si è presentata per l’undicesimo anno consecutivo la squadra delle giovanili del Parma.
La Squadra entra in campo da difensore del titolo - il 4° - conquistato nella scorsa edizione, ma non riesce a replicare il risultato. Giovedì i ragazzi di Arrieta sconfiggono gli olandesi e l’Oltretorrente - che poi conquisterà il primo posto - per 4 a 1, il giorno successivo è Praga a cedere il passo. Ad una vittoria dal raggiungimento della semifinale, vengono invece inanellate due sconfitte su Cervignano e Crocetta. Questi risultati abbattono la classifica, condizionata dagli scontri diretti e declassano il Parma a giocarsi il 7°-8° posto contro i cugini del Collecchio.
Fa poco male la sconfitta nella finalina per 8 a 3, ad una Squadra che ha sperato e lottato per raggiungere la parte alta della classifica.
Malgrado il risultato sportivo, il torneo è stato un’ottima occasione per avvicinare una nuova realtà al progetto di Franchigia: lo Yellow Team Sassari.
I ragazzi sardi - Picconi, Merella e Canu - si sono schierati in campo con onore al fianco dei compagni del Crazy Sambonifacese - Buin, Bricolo, Fall, Marchesini -, del Modena Baseball - Paciello -, degli Old Rags Lodi - Affetti -, dell’Albissole - Vigo -, del CUS Brescia - Zatti, Sanchez - e del Colorno Baseball - Barbieri e Di Lalla.