AL SAN MARINO LE ULTIME DUE AMICHEVOLI

Il Parma Clima ha sfidato la T&A San Marino in due partite, una di nove riprese e l’altra di sette riprese: la prima, con sul monte di lancio i pitchers stranieri, è terminata con la vittoria della squadra della Repubblica del Titano per 2-0.

I lanciatori del Parma Clima Sanchez e Gonzalez hanno concesso cinque battute valide (tre di Poma) e due punti in sette riprese, mentre il line-up schierato da Gerali non è riuscito a colpire alcuna valida contro Quevedo, Morreale,Perez, Camacho. Da segnalare la buona prova difensiva del Parma Clima, con due doppi giochi e una presa da applausi di Piazza nella zona di foul all’esterno sinistro.

San Marino ha prevalso per 8-5 anche nella seconda sfida, nella quale sul monte di lancio del Parma Clima si sono alternati Santana, Petralia, Rivera e il giovane dello Junior Parma Luca Marzio. Parma si era  portata in vantaggio al primo inning con le due battute valide di Piazza e Zileri, poi, nonostante qualche bel contatto è rimasta all’asciutto fino al sesto, quando due valide di Michele Gerali e Martinez hanno permesso l’ingresso di altri due punti. Nel frattempo però San Marino, tra secondo e terzo inning aveva toccato sei volte casa base contro Santana e Petralia.

Gilberto Gerali ha alternato dietro il piatto Maestri e Deotto, in prima base Gomez nel primo incontro e Martinez nel secondo, in seconda base Benetti e Piazza, Mirabal interbase, Martinez e poi Scalera in terza. Agli esterni inizialmente hanno giostrato da destra a sinistra Zileri, Desimoni e Piazza, poi sono stati impiegati anche Michele Gerali e Benetti.

Al termine dell’incontro il manager Gerali ha riconosciuto che la squadra “Ha fatto un passo indietro rispetto alle positive prove di Bologna della scorsa settimana. Abbiamo avuto qualche problema sul monte di lancio, ma soprattutto non siamo stati positivi in battuta.”

Tuttavia il tecnico concede qualche attenuante alla squadra: “Durante l’inverno ho voluto io appositamente un roster corto e ora lo stiamo pagando a causa di continui infortuni e indisponibilità”. L’intervista termina con la “conta” dei giocatori per la trasferta di Nettuno (“Due scontri già fondamentali per la lotta ai play-off”), nella quale “non saranno disponibili Desimoni per impegni lavorativi  e Pomponi impegnato negli USA per uno showcase, mentre a parere dello staff medico dovrei poter contare su Gradali già da metà settimana, così come su Guido Gerali, oggi assente a causa di un attacco febbrile. Da verificare le condizioni di Michele Gerali.”

A questo link l'intervista audio integrale

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found