COPPA ITALIA: IL PARMA INIZIA A PADOVA

Inizia domani a Padova il cammino di Zileri e compagni nella seconda competizione nazionale, che assegna un posto per la European Cup 2017. Il “rischio” di un pareggio che chiamerebbe in causa calcoli complicati per la qualificazione alla final four. Gerali: “Siamo consapevoli che ogni eliminato, ogni punto segnato o subito potrebbe essere determinante”.

Archiviata la stagione regolare con la mancata qualificazione ai play-off, ma con la soddisfazione delle ultime prestazioni, culminate con cinque vittorie su sei partite contro le corazzate Rimini e San Marino, Parma si tuffa, dopo il turno di riposo previsto dal calendario, nel girone eliminatorio di Coppa Italia. Domani la squadra di Gilberto Gerali esordirà nella seconda competizione nazionale sul diamante dello stadio “Plebiscito” di Padova dove (Gara-1 alle 16,00 e Gara-2 alle 21,00, diretta streaming sul canale Youtube Baseball Time Channel) affronterà la squadra di casa nella seconda giornata del mini girone, che comprende anche il Novara. In virtù della doppia affermazione del Tommasin Padova sul campo del Novara di sabato scorso (14-4 e 7-2), Parma è obbligata a vincere entrambe le sfide per non rischiare poi, nel caso di un probabilissimo arrivo in parità, di doversi affidare ai complicati calcoli del Team Quality Balance (la differenza tra punti fatti diviso riprese offensive giocate e punti subiti diviso riprese difensive giocate (punti segnati/inning offensivi – punti subiti/inning difensivi).

Di questo è consapevole il tecnico Gilberto Gerali che alla vigilia ha affermato: “Abbiamo spiegato alla squadra che proprio per questo motivo, ogni eliminato, ogni punto segnato o subito potrebbe essere determinante, quindi sarà necessario fare ancora più attenzione a tutti i particolari e cercare di fare le cose nel migliore dei modi.”

Parma tiene particolarmente alla Coppa Italia in quanto la vincitrice della Final Four del 26-27 agosto (la società ha dato alla federazione la propria disponibilità ad ospitarla) guadagnerà il diritto a partecipare alla massimo competizione europea per club del 2017, insieme alla vincitrice dello scudetto. Ma non solo: “La mancata qualificazione ai play-off ci ha lasciato un po’ l’amaro in bocca-ha spiegato il tecnico- quindi vogliamo terminare in modo positivo una stagione contraddistinta da alti e bassi, da diversi momenti positivi, ma anche da situazioni che vogliamo migliorare.  A questo punto è chiaro che la Coppa Italia diventa l’obiettivo principale e non vogliamo lasciare nulla di intentato per cogliere un successo prestigioso”

La squadra, che ha ripreso ad allenarsi lunedì dopo qualche giorno di riposo, si presenta al completo, con tutti i giocatori a disposizione. Per la doppia sfida con il Padova i lanciatori partenti saranno sicuramente Filippo Bertolini, per l’incontro riservato ai pitcher di scuola italiana, e Ronald Uviedo per quello aperto ai lanciatori stranieri. Ma lo staff tecnico non ha ancora stabilito in quale ordine verranno schierati: “Dipenderà dalle scelte degli avversari che in quanto squadra di casa dovranno fare per primi la loro scelta” è la spiegazione del manager, che in merito alla formazione iniziale aggiunge: “Potrei schierare in una delle due partite Benetti esterno, con Gomez in seconda e Maestri designato, oppure Piazza esterno con Benetti in seconda e Gomez designato, in base a quali saranno i lanciatori avversari”

Entrambi gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming audio-video sul canale youtube Baseball Time Channel, con il commento di Matteo Desimoni e Gianluigi Calestani. E’ possibile ascoltare a questo link https://www.youtube.com/watch?v=RfNqvIeKE2U  la diretta di Gara-1, mentre gara-2 verrà trasmessa a questo link https://www.youtube.com/watch?v=bkfxIVNmN1U

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found